F.lli Durando – Barbera d’Asti DOCG 2009

flli_durandoTra me e la Barbera d’Asti non c’è mai stato un buon rapporto, ma grazie ad alcuni amici ho imparato, con i dovuti tempi, ad apprezzare sempre più questa tipologia scoprendo molte volte prodotti interessanti, molto piacevoli e caratteristici.

Ho ricevuto questa bottiglia in regalo da Fabrizio Gallino aka @Enofaber ,dopo #grignolino1, e devo ammettere che mi sono imbattuto in un vino veramente interessante e particolare.

Il colore è un bel rosso rubino con qualche sfumatura violacea e di una brillantezza impressionante.

Portando il bicchiere vicino al naso si percepisce subito una certa delicatezza e finezza con sentori vanigliati, frutta rossa che ricorda il lampone e la ciliegia. Il profumo è molto intenso e viene avvolto, sul finale, da una nota terrosa, umida.

In bocca l’impatto è delicato, fine  e piacevole. Avvolge la bocca delicatamente con quella sua acidità spiccata, tipica del barbera, ma non fastidiosa, anzi, ad ogni sorso cerchi la sua piacevolezza. Il retrogusto ricorda molto i sentori  fruttati e vanigliati ed è accompagnato da una lunga persistenza che non ti fa scordare quello che hai in bocca.

Un vino che nel complesso mi permetto di definire “semplice”, ma che esprime una sua chiara identità e personalità, fine ,delicata e leggera.

Un ottimo compagno di pranzi quotidiani…

Questa voce è stata pubblicata in Degustazioni, Italia, Piemonte e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *