Musto Carmelitano – Basilicata Rosso IGT Maschitano Rosso 2009

musto_carmelitano_2009Sono ormai passati più di due anni da quando ho avuto il piacere di conoscere Elisabetta Musto Carmelitano, una ragazza che mi ha colpito per la sua semplicità e personalità che riesce a trasmettere anche nei suoi prodotti.

Da quel momento ho deciso di seguire con costanza e attenzione l’evoluzione di tutti i suoi vini e, non nascondo, che alcuni rientrano tra i miei preferiti.

Il Maschitano Rosso è, tra i rossi, il vino d’ingresso dell’Azienda ottenuto dai vigneti più giovani e affina in acciaio per circa 6 mesi.

Il colore è rubino brillantissimo, luminoso e il liquido scivola nel bicchiere facendoti capire che è di buon spessore. Avvicinando il bicchiere al naso il primo impatto non è piacevole, un sentore erbaceo, verde e acerbo la fanno da padrona, ma lasciando ossigenare un po’ il vino saltano fuori buoni profumi fruttati che ricordano la mora e la prugna. Il mio naso si scontra anche con alcuni soffi che ricordano le  spezie e la liquirizia.

In bocca segna ancora molto la gioventù, credo che abbia bisogno ancora di qualche mesetto in bottiglia. L’attacco è subito deciso con un tannino un po’ duro e leggermente squilibrato, segue poi una buona dose di sostanza che avvolge tutta la bocca lasciandoti un retrogusto piacevole di buona persistenza. Discreta acidità e buona sensazione sapida.

Nonostante sia giovane ha già una buona bevibilità, che migliorerà sicuramente tra qualche mesetto,  soprattutto se abbinato a  piatti un po’ sostanziosi o farmaggi di media stagionatura.
Un vino “base” che non è il solito vinello d’ingresso sempliciotto, ha una sua personalità ben marcata e un filo conduttore che si ritrova negli altri vini di Elisabetta.

Una piccola curiosità che mi ha stupito è il profumo floreale che si sente a bicchiere vuoto, ricorda la viola e la lavanda.

Questa voce è stata pubblicata in Basilicata, Degustazioni, Italia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *